Il logo I FiL Food

By 28 Novembre 2013 Applicare le pratiche, I Fil Good, Manifestare gli eventi

LE PRATICHE IN PRATICA: Realizzare il logo e il video I FiL Food

.

LA CORNICE:

Come ogni giovedì mattina, eccomi di ritorno dall’incontro con il team di I FiL Food.

I temi all’ordine del giorno questa mattina erano due:

– la realizzazione del video che presenteremo in occasione della Cena di Fine anno

– la scelta del logo di I FiL Food.

.

Come sempre, abbiamo cercato di portare avanti le iniziative con consapevolezza ed utilizzando le pratiche meditative per poter agire in modo ispirato, facendoci canale.

La pratica che riporto di seguito può essere utilizzata nei momenti in cui abbiamo un problema da risolvere e ci sembra di girarci attorno senza arrivare al nocciolo della questione oppure, come nel nostro caso, quando cerchiamo un’ispirazione per creare qualcosa.

.frantumi

LA PRATICA:

E’ sufficiente sedersi in postura meditativa (o comunque in una posizione che permetta di tenere la schiena dritta) e iniziare a spostare l’attenzione dall’esterno all’interno, lasciando che ciò che ci circonda sfumi nell’indistinto e pian piano si dissolva.

Quindi possiamo portare l’attenzione sul tema che vogliamo affrontare. Inspirando lasciamo che emerga spontaneamente un’immagine, un’informazione, una sensazione inerente al tema ed espirando possiamo immaginare l’immagine andare in mille pezzi, come fosse uno specchio che si rompe.

Sentiamoci liberi di dissolvere tutto ciò che arriva, indiscriminatamente.

La sensazione che emerge è quella di leggerezza, come se ci stessimo svuotando dalla pesantezza della mente. E, così facendo, sentiamo che stiamo liberando tutto il nostro essere, preparandolo a ricevere. Questo “fare spazio”, infatti, ci predispone ad accogliere e a ricevere intuizioni e suggerimenti.

E’ la via per passare dallo sforzo all’assenza di sforzo, dal voler capire cosa fare a lasciare che sia la strada a manifestarsi da sè… che leggerezza!!

.

Al termine della pratica sono arrivate immagini, sensazioni, idee. Le lasceremo sedimentare e vedremo dove ci condurranno!

You Might Also Like

    Rispondi